Il seme e l'aratro

Collana in collaborazione con l’Isacem-Istituto per la storia dell'Azione cattolica e del movimento cattolico in Italia Paolo VI

"Nel momento in cui l'aratro della storia scavava a fondo rivoltando profondamente le zolle della realtà sociale italiana che cosa era importante? Era importante gettare seme buono, seme valido" (Vittorio Bachelet).

La collana ripercorre momenti salienti della nascita del movimento cattolico, delle associazioni che ne hanno segnato lo sviluppo, evidenziandone la capacità di porre domande sul presente per orientarsi al futuro.

La storia degli assistenti dell’Azione cattolica italiana ha visto fasi diverse, intrecci delicati e cammini complessi, ma sempre ha intercettato preti che hanno aiutato questa associazione di laici a ricentrare con sapienza vite personali e circostanze storiche.

Un prezioso approfondimento storico che aiuta a comprendere meglio origini e sostanza delle posizioni attuali del magistero sociale della Chiesa.

 

Le varie stagioni del laicato cattolico e del cattolicesimo politico italiano e l'impronta data dal pensiero di Giorgio La PIra, con la sua attenzione verso i poveri e per lo sviluppo di una politica internazionale di pace.

Il ricco e denso magistero dei papi sull'Azione cattolica dalle origini a oggi, che per la prima volta viene affrontato nel suo complesso e per un arco di tempo così ampio.

Qualificati studiosi rileggono in termini originali il contributo offerto dall'Azione cattolica alla formazione degli italiani e, quindi, alla costruzione della nazione nei centocinquant'anni di storia unitaria.

Il laicato associato che si chiama Azione cattolica è frutto di una lunga e ricca evoluzione, che il volume contribuisce a ricostruire dalle origini ai giorni nostri.

Una testimonianza di vita impegnata su molti fronti, dalla politica all'economia, dalla comunicazione ai partiti, dalla comunità ecclesiale alla società civile, ma che ha avuto come filo conduttore un'intensa esperienza di fede.

Uno sguardo approfondito su come i cattolici italiani hanno declinato il loro essere cittadini e protagonisti, nei 150 anni di vita del Paese unito.

L'impegno nella scuola, l'amore per l'Azione cattolica, il deserto algerino, l'approdo di Spello: attraverso l'esperienza di Carretto si vede in controluce la storia della Chiesa e dell'Italia nel Novecento.

Che cosa ha rappresentato il Vaticano II per la Chiesa e per il cammino del Vangelo "sulle strade del mondo"? Interviste e testimonianze di storici, teologi, esponenti del laicato organizzato, con schede esplicative e un ricco apparato fotografico.

Pagine