Il seme e l'aratro

Collana in collaborazione con l’Isacem-Istituto per la storia dell'Azione cattolica e del movimento cattolico in Italia Paolo VI

"Nel momento in cui l'aratro della storia scavava a fondo rivoltando profondamente le zolle della realtà sociale italiana che cosa era importante? Era importante gettare seme buono, seme valido" (Vittorio Bachelet).

La collana ripercorre momenti salienti della nascita del movimento cattolico, delle associazioni che ne hanno segnato lo sviluppo, evidenziandone la capacità di porre domande sul presente per orientarsi al futuro.

La storia degli assistenti dell’Azione cattolica italiana ha visto fasi diverse, intrecci delicati e cammini complessi, ma sempre ha intercettato preti che hanno aiutato questa associazione di laici a ricentrare con sapienza vite personali e circostanze storiche.

Un prezioso approfondimento storico che aiuta a comprendere meglio origini e sostanza delle posizioni attuali del magistero sociale della Chiesa.

 

Le varie stagioni del laicato cattolico e del cattolicesimo politico italiano e l'impronta data dal pensiero di Giorgio La PIra, con la sua attenzione verso i poveri e per lo sviluppo di una politica internazionale di pace.

Il ricco e denso magistero dei papi sull'Azione cattolica dalle origini a oggi, che per la prima volta viene affrontato nel suo complesso e per un arco di tempo così ampio.

Qualificati studiosi rileggono in termini originali il contributo offerto dall'Azione cattolica alla formazione degli italiani e, quindi, alla costruzione della nazione nei centocinquant'anni di storia unitaria.

Il laicato associato che si chiama Azione cattolica è frutto di una lunga e ricca evoluzione, che il volume contribuisce a ricostruire dalle origini ai giorni nostri.

Una testimonianza di vita impegnata su molti fronti, dalla politica all'economia, dalla comunicazione ai partiti, dalla comunità ecclesiale alla società civile, ma che ha avuto come filo conduttore un'intensa esperienza di fede.

Uno sguardo approfondito su come i cattolici italiani hanno declinato il loro essere cittadini e protagonisti, nei 150 anni di vita del Paese unito.

L'impegno nella scuola, l'amore per l'Azione cattolica, il deserto algerino, l'approdo di Spello: attraverso l'esperienza di Carretto si vede in controluce la storia della Chiesa e dell'Italia nel Novecento.

Che cosa ha rappresentato il Vaticano II per la Chiesa e per il cammino del Vangelo "sulle strade del mondo"? Interviste e testimonianze di storici, teologi, esponenti del laicato organizzato, con schede esplicative e un ricco apparato fotografico.

La parabola storica dell'Azione cattolica della Società di Pio IX nel Canton Ticino, in Svizzera, inserita nel contesto dello sviluppo dell'associazionismo cattolico.

La storia delle Settimane sociali, dal 1907, quando i cattolici italiani aprirono a Pistoia una fortunata stagione di dialogo tra Chiesa italiana e questioni sociali.

Il libro focalizza l'intreccio delle dinamiche presenti nel tessuto ecclesiale e sociale in Agro Pontino nel dopoguerra, evidenziando la centralità del movimento cattolico che in tutta Italia ha facilitato anche lo sviluppo di un sentire comune sul piano civile e politico.

 

Il filo che lega le vicende narrate nel volume è il tentativo di realizzare, nell'Umbria degli anni '60 e '70, quel disegno riformatore che Paolo VI voleva per la Chiesa italiana, con l’apporto decisivo dell’ACI di Vittorio Bachelet e di mons. Franco Costa.

Una riflessione organica sul Movimento Lavoratori di Ac che, fondando le sue origini nella Gioventù Cattolica degli Anni Trenta, ha dato un costante e qualificato contributo alla formazione cristiana e all'impegno sociale di tanti lavoratori in Italia.

Cosa è stato essenziale nell’esperienza della Resistenza contro il fascismo e il nazismo per la vita del Paese? Quali ripercussioni nella cultura e nella vita sociale, religiosa e politica? Quale eredità per il presente?

Alcuni saggi storiografici illustrano il ruolo svolto dall’Azione Cattolica nella storia del Paese e della Chiesa. Una ricostruzione della storia sociale di un secolo segnato dalla vivace presenza del laicato cattolico.

Una ricostruzione approfondita e meticolosa, ma anche attenta allo sviluppo del movimento nazionale, attraverso la storia del Movimento femminile cattolico padovano che risulta uno dei più vivaci ed estesi nel panorama italiano.

La santità è un percorso possibile, oggi? Tante testimonianze di vita ci raccontano come la santità si esprima nell’ordinarietà della vita quotidiana, tra famiglia, lavoro ed impegno sociale.

Un invito per il mondo cattolico a conoscere meglio l'attualità del pensiero ma anche la santità di vita di Giuseppe Toniolo, con il contributo di numerosi studiosi.

In Italia la stagione del Sessantotto ha profondamente influenzato il mondo cattolico, sollecitato dalle istanze sociali e culturali emergenti. L’autore analizza in che modo il cattolicesimo italiano sia rimasto affascinato da tale rinnovato clima culturale.

Carlo Carretto e Vittorio Bachelet: due figure esemplari che hanno avuto in comune la passione per il vangelo e per il nostro tempo, e che hanno segnato a fondo la storia dell'Azione Cattolica e della stessa Chiesa italiana.

Cosa accadde nel 1948? Il testo prova a rispondere all'interrogativo leggendo nell'esperienza delle prime elezioni libere dopo la Costituzione Italiana il risultato di una nuova progettualità, orientata a valorizzare pienamente l’esperienza democratica.