Lavorare per includere: una proposta dell'Acr

Venerdì, 11 Ottobre, 2019 - 16:30

Prosegue il giro di presentazioni di due bei libri che nascono da un percorso di approfondimento portato avanti dall'Azione Cattolica dei Ragazzi sul tema della comunitĂ  cristiana, della disabilitĂ  e del dolore innocente, per diffondere una cultura della prossimitĂ  che sia inclusiva di ogni diversitĂ .

Si tratta di Nessuno è lontano (qui l'introduzione) e di Per tutti persone (qui l'introduzione), del quale puoi guardare il trailer di lancio.

Le presentazioni stanno coinvolgendo alcune realtà che sui territori si impegnano da anni ad accompagnare quelle periferie esistenziali che i ragazzi vivono insieme alle loro famiglie, realtà con le quali l’associazione continuerà la collaborazione nell’ottica di un comune impegno a servizio del bene dei piccoli, delle loro famiglie e delle comunità di appartenenza.

Il prossimo appuntamento sarà venerdì 11 ottobre a Cefalù, accolti dalla Sala Verde del Seminario Vescovile in Piazza Duomo 6.

Dopo il saluto di don Calogero Cerami Rettore del Seminario e Assistente di Azione cattolica, il programma prevede l'introduzione di Claudia D'Antoni, Dottore di ricerca in Scienze della Comunicazione e Media educator e membro dell’ufficio centrale Acr, che ha curato entrambi i volumi insieme a Martino Nardelli e Luca Marcelli.

A seguire sono attesi gli interventi dei coniugi Sireci, Responsabili del servizio diocesano per la pastorale familiare, moderati da Giuseppe La Tona, Presidente diocesano di Azione cattolica.

Le conclusioni dell'incontro saranno curate dal Vescovo di CefalĂą Mons. Giuseppe Marciante.

 

Guarda qui la locandina dell'incontro