Minima

Collana storica dell'editrice AVE, Minima ha cambiato nome e veste grafica più volte nel corso degli anni, ma resta identico lo sforzo di ospitare testi che rispondano in parte alla complessità degli sviluppi culturali europei ed in particolare nel nostro Paese e tra le fila del laicato cattolico.

Studi filosofici e sociologici (E. Mounier e G. La Pira) indagano le origini del pensiero nel tempo.

Per l'Europa

In occasione del 60° anniversario della firma dei Trattati di Roma viene pubblicato il testamento politico di Robert Schuman, a cui il Parlamento Europeo assegnò il titolo di “padre dell’Europa”. Questi scritti colpiscono per la sintesi, rara in un uomo politico, tra la profondità dell’ideale e la lucidità della visione per raggiungere la pace attraverso la solidarietà, la prosperità, la... leggi tutto

Nostra vocazione sociale (La)

Cristiano autentico, protagonista di primo piano dell'impegno culturale e civile nel secondo dopoguerra italiano, Giorgio La Pira si colloca tra le fila dell'Azione Cattolica come uno dei suoi membri più illustri. A cento anni dalla sua nascita, l'AVE si impegna a ripubblicare La nostra vocazione sociale, dato per la prima volta alle stampe nel 1944. A quel tempo per l'AC si... leggi tutto

Diritto internazionale per una pace possibile

L'Istituto di diritto internazionale per la pace intitolato a Giuseppe Toniolo nasce ad un secolo dalla sua stessa intuizione, confermandone la bontà: perseguire la solidarietà umana universale, posta al di sopra dei beni ed interessi pur legittimi delle nazioni e degli Stati. Alla crescita della comunità internazionale e della globalizzazione segue la crescita della politica e del... leggi tutto

Etica, cultura e partecipazione politica

Il sistema democratico, i fondamenti della convivenza civile e dell’organizzazione sociale e politica del nostro Paese: quale contributo può dare a tutto ciò la cultura cristiana? Il volume riflette l’esigenza di un approfondimento dei rapporti che intercorrono tra etica, cultura e partecipazione politica. Nel volume si delineano alcuni caratteri fondamentali della nostra vita civile:... leggi tutto

Radicalità evangelica e impegno politico

Come ai tempi di De Gasperi e Dossetti, è importante e decisiva per il futuro italiano ed europeo la presenza di persone formate alla responsabilità, alla moralità, alla legalità, preparate e competenti in campo sociale e politico per una società più giusta e solidale. Una riflessione sulla condizione del cristiano di fronte al potere politico e sulla capacità della fede di modificare... leggi tutto

Personalismo (Il)

La pubblicazione di un classico del pensiero del primo Novecento, Le personnalisme di Emmanuel Mounier, rappresenta l’occasione per fare il punto sul significato complessivo della presenza del filone personalista all’interno della riflessione sulla "persona" condotta dalla cultura europea nella drammatica stagione segnata dalla guerra dei Trent’anni, tra Sarajevo e Hiroshima. Un'... leggi tutto

Famiglia, piccola chiesa

19^ edizione di un classico di spiritualità familiare. Il saggio è stato scritto per i fidanzati nel dopoguerra, periodo in cui premeva l'attenzione verso i problemi della fede e dell'esistenza umana, soprattutto nei confronti della gioventù cristiana. Per la prima volta veniva posto l'accento sull'amore coniugale ed il matrimonio come forma di vocazione alla pari di... leggi tutto

E Dio vide che era cosa buona n. e.

Un "classico" di Carlo Carretto riproposto in una nuova edizione, e come osserva il prefatore rileggere un libro «ha questo di straordinario: non è mai un ritorno puro e semplice al passato; è un dialogo tra passato e presente, serve a fare un bilancio (...) a riprendere in considerazione strade abbandonate troppo presto». Il "classico" di Carlo Carretto, tre... leggi tutto
Abbonamento a Minima