ISBN:
9788882841997
Gennaio 2006
Pagine:
192
Dimensioni: 13 cm × 21 cm × 0 cm
€15,00
Collana:

Personalismo (Il)

La pubblicazione di un classico del pensiero del primo Novecento, Le personnalisme di Emmanuel Mounier, rappresenta l’occasione per fare il punto sul significato complessivo della presenza del filone personalista all’interno della riflessione sulla "persona" condotta dalla cultura europea nella drammatica stagione segnata dalla guerra dei Trent’anni, tra Sarajevo e Hiroshima.

Un'opera attuale che può transitare dal XX al XXI secolo per indossare i panni del compagno di viaggio di una coscienza europea alla ricerca di se stessa. Una sorta di guida spirituale per gli uomini nella difficile stagione della postmodernità.

Uscita a cent’anni dalla morte dell’Autore, questa edizione presenta una revisione complessiva della traduzione precedente, realizzata da Aldo Cardin, e a cura di M. Pesenti e G. Campanini, per rendere l'opera più vicina al gusto contemporaneo e più fedele al testo francese originario, anche per quanto riguarda la punteggiatura.

Novità di rilievo, l’integrazione di un indice dei nomi che non figurava nell’originale e nelle altre traduzioni italiane. Il testo si arricchisce di un Annesso sul conflitto dell’antropocentrismo e del geocentrismo nella filosofia di Cartesio, stralcio della tesi di laurea di E. Mounier, di cui sono stati pubblicati solo alcuni estratti; di una cronologia essenziale e di una bibliografia di approfondimento.

Share