ISBN:
9788832710243
Aprile 2017
Pagine:
88
€10,00
Collana:

Per l'Europa

In occasione del 60° anniversario della firma dei Trattati di Roma viene pubblicato il testamento politico di Robert Schuman, a cui il Parlamento Europeo assegnò il titolo di “padre dell’Europa”. Questi scritti colpiscono per la sintesi, rara in un uomo politico, tra la profondità dell’ideale e la lucidità della visione per raggiungere la pace attraverso la solidarietà, la prosperità, la sovranazionalità dell’Europa unita nella diversità.

«Incito ogni vero europeo a meditare questo scritto e a scoprirne la straordinaria modernità, in un momento in cui molti deplorano la perdita del senso delle mete più autentiche dell’Europa». (Jacques Delors)

«Il pensiero di Robert Schuman illumina ancora il futuro dell’Europa. Esso indica la rotta: un’Europa costruita soprattutto dai cittadini, un’Unione fondata sulla diversità delle sue culture e forte per la diffusione nel mondo dei suoi valori». (Michel Barnier)

«Il libro di Schuman, nonostante egli scrivesse in un momento in cui l’Europa era al culmine delle sue aspettative, ci offre un’analisi realistica delle possibilità concrete di procedere alla costruzione dell’Europa unita». (Romano Prodi)

Leggi il comunicato stampa