Vittorio Emanuele Giuntella

Storico (1913-1996), è stato docente universitario di Storia dell'Illuminismo all'Univeristà di Roma «La Sapienza» e di Storia moderna e contemporanea alla «Lumsa».

Si è dedicato a ricerche sul periodo rivoluzionario e napoleonico e sulla Roma settecentesca.

Tenente degli Alpini durante la Seconda guerra mondiale, dopo l'8 settembre 1943 rifiutò di combattere accanto ai nazifascisti e per questo fu internato in campo di concentramento in Polonia e Germania.

Da quell'esperienza nacque il suo grande impegno per i diritti umani e per la pace, testimoniato in tantissimi incontri pubblici, specialmente nelle scuole.

per noi ha scritto: