Paolo Trionfini

Dottore di ricerca in storia del movimento sindacale, è assegnista di ricerca all'Università di Parma. Membro del comitato scientifico della Fondazione "Don Primo Mazzolari" di Bozzolo, dal 2005 è direttore dell'Isacem - Istituto "Paolo VI" per la storia dell'Azione Cattolica e del Movimento cattolico in Italia.

Dal 2008 al 2014 è stato vicepresidente nazionale del Settore Adulti dell'Azione cattolica italiana.

Dal 2012 al 2013 è stato direttore editoriale dell'Editrice AVE.

È autore di diversi saggi e articoli apparsi in opere collettanee e riviste specializzate, in cui si è occupato particolarmente dei rapporti tra politica e religione nel '900. Tra i suoi ultimi lavori, ha pubblicato La laicità della Cisl. Autonomia e unità sindacale negli anni Sessanta (Brescia 2014) e con G. Vecchio Storia dell’Italia repubblicana (Milano 2014); ha scritto inoltre i profili L’«antifascismo cattolico» di Gioacchino Malavasi (Roma 2004), Zeno Saltini. Il prete che costruì la città della fraternità universale (Milano 2004) e Ermanno Gorrieri (1920-2004). Un cattolico sociale nelle trasformazioni del Novecento (insieme a M. Marchi e M. Carrattieri, 2009).