Da Tagle, Barban, Frère Alois le ultime novità Ave

Gioia e Unità, le parole di papa Francesco

E un nuovo testo del priore dei Camaldolesi, Alessandro Barban

 

“Gioia” e “Unità”  -  Altri due volumi della collana “Le parole di Francesco”

Con la collana “Le parole di Francesco”, l’Editrice Ave raccoglie, in una piccola antologia, temi e parole cari a papa Francesco. Freschi di pubblicazione sono ora Gioia, con introduzione di Luis Antonio Tagle, cardinale filippino e arcivescovo metropolita di Manila, e Unità con un’introduzione di frère Alois, priore di Taizé.

Dai discorsi del Bergoglio arcivescovo di Buenos Aires, e dalle tante occasioni di magistero racchiuse nella vita di papa Francesco (esortazioni, encicliche, tweet, discorsi…), emerge una narrazione di un vangelo amico dell’uomo. Francesco è costruttore della parola “gioia”: è il segno distintivo del cristiano, che trova fondamento nella fedeltà di Dio alle sue promesse.

«Un’anima gioiosa – spiega papa Francesco – è come una terra buona che fa crescere bene la vita, con buoni frutti».

Una gioia che va d’accordo con “unità”, parola sempre presente nel magistero di papa Francesco. Non è possibile trasmettere il messaggio di pace annunciato da Cristo senza l’unità dei cristiani, fermento indispensabile per una comunione che apra al dialogo tra le diverse realtà umane e religiose.

«Quando camminiamo insieme – ricorda papa Francesco – cioè ci incontriamo come fratelli, preghiamo insieme, collaboriamo insieme nell’annuncio del Vangelo e nel servizio agli ultimi, siamo già uniti».

 

Le vie della preghiera

Ascoltare noi stessi per saper dialogare con Dio. Fare silenzio nella nostra intimità per abbracciare l’Altro. Sono solo alcune vie della preghiera che Alessandro Barban, priore generale dei Monaci Camaldolesi, consiglia a chi intende trovare nella propria vita un itinerario spirituale che tenga in considerazione il desiderio di Assoluto.

Come si prega, quando si prega e perché si prega: il lettore troverà tra le pagine del libro un ideale corteggiamento tra cielo e terra, attraverso la meditazione pura e le domande di ogni giorno che affollano la vita concreta di ciascuno di noi, nella speranza di trovare un cammino esistenziale che gratifichi l’uomo. Accompagnati da un Dio che sorride.

 

Gianni Di Santo

Ufficio Stampa Editrice AVE

ufficio stampa@editriceave.it

 

Share