ISBN:
9788882844301
Gennaio 1989
Pagine:
312
Dimensioni: 16 cm × 23 cm × 0 cm
Prezzo di copertina: €21,00
€21,00
Collana:

Vincenzo Mangano e il movimento cattolico palermitano (1884-1905)

Nella storia del movimento cattolico italiano la Sicilia ha rappresentato un punto di riferimento non trascurabile: da Vito D'Ondes Reggio a Luigi Sturzo incontriamo persone che hanno fatto la storia civile e politica nazionale, ben oltre i confini isolani.

{C}

Negli anni di passaggio tra il XIX e XX secolo ci troviamo in Sicilia di fronte ad una realtà cattolica molto ricca, anche se complessa e articolata, che ha favorito il crescere e l'affermarsi di un movimento vivace, battagliero, ricco di fermenti, di istanze di impegno culturale e sociale, movimento animato da una eccezionale vitalità estranea allora ad altre regioni del Mezzogiorno.

Le pagine di Mochi restituiscono all'attenzione degli studiosi del movimento cattolico una figura di grande peso e spessore politico e culturale, offrendo uno spaccato dei problemi sociali, delle questioni legate all'agricoltura e allo sviluppo economico dell'isola, delle lotte contadine e delle battaglie municipaliste e regionaliste.

Mangano, che ha pagato con la solitudine e la povertà la ferma intransigenza morale e democratica, ha intrattenuto con Giuseppe Toniolo una ricca e feconda corrispondenza - prevalentemente inedita - che il volume riporta in appendice.