A Milano prende il via Bookcity, con due proposte Ave

Domenica, 20 Novembre, 2016 - 10:30

Bookcity è una manifestazione fieristica milanese che chiama a raccolta gli editori italiani per realizzare un evento condiviso tra tutti i protagonisti del sistema editoriale; obiettivo è mettere al centro di una serie di eventi diffusi sul territorio urbano il libro, la lettura e i lettori, come motori e protagonisti dell’identità della città e delle sue trasformazioni nella storia passata, presente e futura.

 

L’Editrice Ave è presente a Bookcity 2016 (17-20 novembre) con due eventi.

 

 «Un nuovo umanesimo senza frontiere»: questo il tema attorno al quale sono chiamati a ragionare Sandro Calvani Consigliere speciale per la programmazione strategica presso la Mae Fah Luang Foundation a Bangkok, Luciano Gualzetti direttore della Caritas Ambrosiana e Matteo Spicuglia giornalista Rai.

Circa la metà della ricchezza è detenuta dall’1 per cento della popolazione mondiale. Il reddito di 85 persone super ricche equivale a quello della metà della popolazione mondiale. Numeri che fanno pensare e mettono a rischio il modello di sviluppo occidentale. L’autore, con una importante esperienza internazionale, riscopre il gusto di un nuovo umanesimo attraverso il pensiero e la pratica di un nuovo e corretto modello di crescita economica.

Spunto per questa riflessione è il libro di Calvani Misericordia inquietudine e felicità.

L’evento è accolto dalla sede della Borsa Italiana, Palazzo Mezzanotte, in Piazza affari 6 presso la Sala Gialla domenica 20 novembre alle ore 10:30.

 

«Il giardino che Dio ci ha affidato»: il secono evento ruba il titolo da un tweet di papa Francesco e ragiona intorno all’enciclica Laudato si’.

Luigi Fusco Girard docente di Economia ed estimo ambientale all’Università di Napoli, Giuseppe Notarstefano docente di Statistica economica per il territorio all’Università di Palermo, Gianni Borsa corrispondente da Bruxelles dell’Agenzia SIR ne dibattono a partire dal volume Abiterai la terra, curato da Notarstefano.

L’enciclica e non solo: il testo propone un approfondimento di Laudato si’, mettendo insieme studiosi di varie discipline che - nella diversità e ricchezza delle rispettive prospettive - offrono un quadro organico di riferimento, per una più ampia comprensione ed assimilazione del testo magisteriale.

L’evento è domenica 20 novembre alle ore 11 presso il Café Rouge del Teatro Franco Parenti in via Pier Lombardo 14, sempre a Milano.

Leggi il comunicato stampa

In allegato gli inviti con il programma.

Share