Con Terence Hill, Memoria di Carlo Carretto

Sabato, 6 Ottobre, 2018 - 15:30

Tre giorni intensi, a Spello (PG), per ricordare Carlo Carretto a 30 anni dalla morte.

Il 4, 5 e 6 ottobre nella cittadina umbra saranno proposti momenti di preghiera, di cultura e di riflessione sulla figura di “fratel Carlo”, che fu presidente della Gioventù italiana di Azione Cattolica (Giac) dal 1946 al 1952. Divenuto più tardi Piccolo Fratello del Vangelo, ha vissuto per dieci anni nel deserto algerino e, tornato in Italia, ha fondato a Spello, nel Convento di san Girolamo, la Fraternità dei Piccoli Fratelli del Vangelo. La loro casa sarà da subito luogo di preghiera aperta all’accoglienza di giovani e adulti desiderosi di mettersi in ascolto della parola di Dio; una significativa esperienza di Chiesa nel post-Concilio che ha avuto in Carlo Carretto un compagno di strada per migliaia di cammini vocazionali e spirituali.

Il programma della tre giorni è così articolato:

- Giovedì 4 ottobre alle ore 17 presso Casa San Girolamo la Santa Messa in ricordo di fratel Carlo

- Venerdì 5 ottobre alle ore 16.30 presso il Teatro Subasio la proiezione del film Il mio nome è Thomas e l’incontro con Terence Hill, il noto “don Matteo” all’anagrafe Mario Girotti, regista, sceneggiatore ed interprete di un road movie che trae spunto da “Lettere dal deserto”, il libro di maggior successo di Carretto («È un personaggio che mi piace moltissimo per la sua profondità espressa con un linguaggio adatto a tutti. Aveva la stessa semplicità di papa Francesco, forse anche di più. Una semplicità che è saggezza, la capacità di guardare le cose nel modo giusto», afferma l’attore in una recente intervista).

- Sabato 6 ottobre alle ore 15.30 presso il Teatro Subasio presentazione del libro Carlo Carretto ieri e oggi curato da Gianni Borsa, giornalista del Sir. Intervengono Gian Carlo Sibilia, Piccoli Fratelli di Jesus Caritas, e Michele Tridente, Vicepresidente nazionale dell’Ac per il Settore Giovani. Il volume propone diverse testimonianze sulla nascita della Fraternità a San Girolamo dalla metà degli anni Sessanta e sul ruolo che vi ebbe Carretto. Si giunge quindi fino ai giorni nostri, con la ripresa, negli anni Duemila, dell’attività di questo “polmone spirituale”, aperto a quanti cercano un luogo di silenzio, di preghiera, di formazione, in un ambiente familiare oggi curato dall’Azione cattolica italiana.

Alle ore 17 presso al Chiesa di San Lorenzo la Santa Messa.

Qui la locandina con appuntamenti e orari; qui un articolo di Gigi Marinoni per Sempione News

Ufficio Stampa - Azione Cattolica Italiana           e-mail: ufficio.stampa@azionecattolica.it

Antonio Martino: 3479485190               Fabio Zavattaro. 3356791518

 

Share