Giuseppe Lazzati

Giuseppe Lazzati nasce il 22 giugno 1909 a Milano, dove studia fino alla laurea in lettere all'Università Cattolica.

Nel 1934 viene eletto presidente diocesano della Gioventù di Azione Cattolica milanese. Dà vita al sodalizio di laici denominato "Milites Christi" che prenderà il nome di "Istituto Secolare Cristo Re" nel 1969. Nel settembre del '43 L. viene deportato da Merano nei campi di concentramento in Polonia poi in Germania. Per il partito politico della Democrazia Cristiana, L. viene eletto Consigliere comunale a Milano nel '46, deputato all'Assemblea costituente e membro della Direzione Centrale. Contribuisce con i dossettiani al processo fromativo della Carta costituzionale.

Si dedica da qui in avanti alla formazione dei giovani, assumendo la presidenza del Movimento Laureati di Milano. È direttore del quotidiano della Curia milanese "L'Italia", commenta buona parte dei lavori del Concilio Vaticano II. Nel 1965 viene eletto preside della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Ateneo del Sacro Cuore, divenendone poi Rettore nel 1968. Crea con alcuni studiosi l'Associazione la "Città dell'Uomo". Muore il 18 maggio 1986.

Sulla vita, l'opera e la figura del laico cristiano Giuseppe Lazzati vi segnaliamo il sito http://www.giuseppelazzati.it curato da Armando Oberti. 

Share