Roberto Gatti

Roberto Gatti è professore ordinario di Filosofia politica nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Perugia. E' stato presidente, negli anni 2005-2006, della Società italiana di Filosofia politica e attualmente dirige il periodico on line della Società (www.swif.it). Dirige anche la rivista "Cosmopolis" (ww.cosmopolisonline.it). E' membro del comitato scientifico internazionale dei Congressi di cultura europea del Centro di documentazione europea dell'Università di Navarra, del consiglio scientifico dell'Istituto nazionale di studi politici e sociali "Vittorio Bachelet" di Roma, del Comitato di direzione della rivista "Dialoghi". E' responsabile della Sezione filosofica del Dipartimento di Filosofia, Linguistica e Letteratura dell'Università di Perugia. Tra i suoi volumi: Il "male politico". La riflessione sul totalitarismo nella filosofia del Novecento, Città Nuova, Roma 2000; Il chiaroscuro del mondo. Il problema del male tra moderno e post-moderno, Studium, Roma 2002; "L'impronta di ciò che è umano". Saggi di filosofia, PLUS, Pisa 2006. Ha partecipato, con varie voci di argomento politico, al Dizionario delle idee politiche, Editrice AVE, Roma 1996, e alla nuova edizione dell'Enciclopedia filosofica, Bompiani, Milano 2006. Ha redatto, per le edizioni La Scuola di Brescia, il manuale Filosofia politica (2007).