Luigi Bettazzi

Luigi Bettazzi nasce a Treviso, dove il padre lavorava, nel 1923. Poi, con la famiglia, si è trasferito a Bologna, che è la città della madre, dove è diventato prete e poi vescovo. Come ausiliare di Bologna, dal 1963 ha preso parte al Concilio Ecumenico Vaticano II. Dalla fine del 1966 fino al 1999 è vescovo di Ivrea. Nel 1968 viene nominato presidente nazionale di Pax Christi, movimento cattolico internazionale per la pace. Nel 1978 ne è diventato presidente internazionale, fino all'85. Ed è in questo ruolo che ha avuto occasione di interessarsi dei diritti dell'uomo, del disarmo, di avere anche qualche intervento di carattere pubblico.